L’ottava meraviglia del mondo. Un luogo che ogni giovane dovrebbe vedere

einstein

Aggiornamento articolo agosto 2021

Perché decidiamo di risparmiare denaro? Per pura precauzione in vista di eventi imprevisti. Perché abbiamo preventivato a breve una spesa certa. Perché tramite un investimento finanziario abbiamo l’ambizione di poter disporre più avanti nel tempo di una somma superiore a quella risparmiata da utilizzare durante la pensione, per acquistare una casa, per permettere ai figli di frequentare l’università e altro ancora.

Il risparmio messo da parte potrà crescere nel corso del tempo se gli investimenti si riveleranno azzeccati e redditizi. A quel punto la percentuale di crescita annua che otterremo dal capitale rappresenterà il rendimento dell’operazione.

Gli interessi e i dividendi accumulati anno dopo anno sul capitale investito generano il cosiddetto montante. Il controvalore complessivo potrà subire nel corso del tempo delle oscillazioni di valore. Questo vale soprattutto per le azioni, ma anche per le obbligazioni soggetti al giudizio di mercati che ogni giorno fissano un prezzo.

Indipendentemente dalle oscillazioni di prezzo gli interessi o i dividendi incassati vanno comunque ad incrementare la quota di risparmio originaria facendo crescere la base imponibile sulla quale l’anno successivo verranno nuovamente calcolati. Immaginiamo 100 mattoni impilati uno sopra all’altro e alti 1 metro ciascuno. Saliamo sopra e vedremo tutti quanti da 100 metri di altezza. L’anno successivo ci verrà riconosciuto il 10% dei mattoni posseduti. L’altezza complessiva salirà di 10 metri e vedremo tutti quanti da 110 metri di altezza. Ripetiamo questo esercizio l’anno successivo. Prendiamo gli 11 mattoni che ci vengono riconosciuti (110*10%), impiliamoli sopra i 110 mattoni già presenti e saliremo a 121 metri di altezza. Proseguiamo questo esercizio per n anni ed otterremo un grattacielo con soli 100 mattoni.

Quello che ho appena spiegato è il principio che sta alla base di quello che lo stesso Einstein definì l’ottava meraviglia del mondo, l’interesse composto.

Non è ancora chiaro? Ok cercherò con dei numeri di farvi capire che Einstein aveva effettivamente ragione. I risparmi in un arco di tempo medio lungo possono veramente “moltiplicarsi esponenzialmente”. Continua a leggere