Illusioni settoriali

Molto interessante il grafico pubblicato dal sito americano Pension Partners circa la classifica in termine di performance annua dei settori che compongono lo S&P500 (1990-2014).

sector rotation1

Interessante per una serie di motivi. Intanto l’assoluta casualità nella classifica di ogni anno, elemento che conferma quanto difficile e rischioso possa essere scommettere una fetta del proprio investimento su un solo settore. Meglio affidarsi ad un semplice fondo che replica un indice generico in grado di diversificare il rischio.

Altro spunto di riflessione è legato a quello che sta succedendo nel 2014 dove i settori più difensivi come utilities, farmaceutici e beni di consumo occupano le prime posizioni.Qualche ribassista ad oltranza potrebbe osservare che la stessa situazione si creò nel Continua a leggere