Pianificare Finanziariamente il Costo per l’Istruzione dei Nostri Figli

 

univ

Aggiornamento articolo agosto 2021

Sul rendimento futuro generato dal completamento di un corso di studi universitario i dibattiti si sprecano perché è difficoltoso mediare tra specializzazioni (e quindi professioni future) molto diverse tra loro anche in termini di stipendi erogati.

Quando si fa un investimento il rendimento atteso è una delle variabili fondamentali da conoscere per capire se il costo che si andrà a sostenere sarà ragionevole oppure no.

Nessuno farebbe investimenti se il ritorno previsto fosse zero o inferiore a zero.

Chiaramente sul percorso di studi dei figli entrano in gioco altre variabili (economiche, demografiche, caratteriali per esempio), ma queste a priori diventano difficilmente prevedibili e non possono incidere nella scelta di investire comunque sulla formazione.

Alcuni anni fa Bankitalia ha pubblicato  uno studio in cui indicava la percentuale del 8,9% come rendimento medio annuo generato dalla spesa per istruzione nei periodi successivi al completamento del percorso di studio.

Recentemente la più grande società mondiale di gestione dei fondi indice, Vanguard,  ha evidenziato con una serie di grafici, il vantaggio in termini di reddito che hanno accumulato i ragazzi americani arrivati al termine di un percorso di studio universitario. Continua a leggere