Sei un Giovane Investitore? Allora spera in un bel Crash di Mercato!

Fire And Water, Fight, Hands, Fire, Heat

Ovviamente il titolo è provocatorio, ma non più di tanto.

La tabella che segue è stata pubblicata da Jim O’Shaughnessy ed è molto interessante poiché ci offre due punti di vista diversi circa l’evoluzione dei mercati nel corso della storia.

simulazione decadi large cap usa 1930
Dal 1930 il mercato americano è stato sezionato per decadi fino ad arrivare ai giorni nostri di cui abbiamo vissuto circa la metà del tempo.

Ogni decade comincia con 10 mila dollari e, come si può vedere, quella appena chiusa (2000-2009) è stata la peggiore di sempre con l’investimento in deficit di 3 mila dollari dopo una decade. Nel 1950 la stessa cifra iniziale era diventata 47 mila dollari alla fine dei 10 anni.

Se le performance dei mercati azionari per decadi non è uniforme, la volatilità, depurata dal caso limite degli anni ’30, tendenzialmente tende sempre ad essere la stessa.

Sappiamo mediamente quindi quanto rischiamo, non sappiamo quanto sarà in grado di ritornarci sotto forma di rendimento il mercato. Continua a leggere