65/35

Quando si raggiunge l’obiettivo di lungo periodo di un processo di accumulazione del risparmio ovviamente ciascuno di noi dispone a proprio piacimento dei denari guadagnati per godersi il capitale accantonato. Una delle regole che va per la maggiore in America è quella di un tasso di prelievo dagli investimenti pari al 4% annuo reale, una percentuale che si ritiene adeguata per avere un buon tenore di vita senza azzerare in un periodo troppo breve il capitale accumulato. Non sarebbe piacevole trovarsi in età molto avanzata senza cuscinetto di sicurezza e quindi è sempre meglio evitare di bruciare alla velocità della luce la propria ricchezza.

4

Per ottenere questa autonomia del 4% annuo reale di prelievo del capitale è necessario che i nostri investimenti nel durante del loro lavoro di accumulazione siano stati in grado di fornire questo risultato. La storia ci dice che cercare di ottenere questo obiettivo con un portafoglio di soli bond è un suicidio.

Considerando poi che i tassi di interesse non sono mai stati così bassi come ora è lecito attendersi livelli di rendimenti attesi più bassi del passato nei prossimi anni, anche inserendo quote sostanziose di azionario.
Un bell’aiuto ci arriva dall’analisi di Servowealth. Continua a leggere