La Fregatura del Market Timing

Il fascino esercitato da coloro che si professano maestri nel market timing continua ad attrarre giovani e vecchi investitori ormai da decine di anni. Il desiderio di essere avanti a tutti gli altri, l’ingordigia finanziaria, l’illusione del diventare ricchi in poco tempo, ma anche la scarsa cultura finanziaria sono solo alcuni dei fattori alla base dell’insuccesso della maggior parte degli investimenti privati.

market timing

Questa considerazione è stata  avallata da dati numerici forniti da Richard Bernstein e che avevamo già commentato qui; lo studio ha dimostrato come, dal 1993 al 2013, il ritorno annuo dell’investitore medio è stato superiore solo agli indici giapponesi ed asiatici ed inferiore addirittura ad un tipico prodotto monetario come il T-Bill.
Come sappiamo in questo risultato incidono moltissimo i costi sostenuti per stare sui mercati, ma anche l’incapacità del cliente di seguire i giusti comportamenti durante il processo di investimento.

In un recente articolo Business Insider mostrato uno studio di JpMorgan in cui viene confermato come cercare di cogliere il momento migliore per investire si rivela un esercizio piuttosto effimero. Continua a leggere