Bravi Italiani!

Come ho già avuto modo di scrivere qui c’è una scarsa propensione (e comprensione) dei nostri politici a considerare il risparmio come una risorsa, oltre che uno strumendo di educazione per i giovani. Nonostante le continua bordate (e sciocchezze) che si cerca di trasmettere alla mente degli italiani, alla fine i miei compatrioti useranno più buon senso di quello che Renzi & Company speravano e per questo faccio a tutti i miei complimenti.

tfr

Come si legge qui parrebbe che le adesioni al progetto di riscatto del TFR in busta paga saranno molto basse nel corso del 2015.

E’ triste pensare che chi lo farà sarà costretto ad un tale atto solo per soddisfare necessità immediate di riduzione dei debiti. Ancora più assurdo il fatto che proprio queste persone più bisognose di aiuto saranno “sfruttate” dalla Stato che le colpirà con una tassazione più elevata rispetto a quella ordinaria del TFR.

La risposta più adeguata dei lavoratori a certe scelte di “cassa” più che di “visione di lungo periodo” è stata la migliore.

pernacchia

Fonte: Il Sole 24 ore

Leggi anche: I migliori consulenti del vostro risparmio

Gli ETF Non Sono Tutti Uguali

Molto spesso si citano gli ETF come i migliori strumenti di replica passiva di indici di mercato (ci sarebbero anche gli index fund praticamente assenti in Italia). Lo strumento ETF unisce i vantaggi della quotazioni in continua dell’azione a quella di un OICR (Organismo di investimento collettivo del Risparmio) ed ha appunto l’obiettivo di replicare l’indice di mercato preso come benchmark. Io stesso nei tanti esempi portati nei post passati ho evidenziato le qualità degli ETF rispetto ai fondi soprattutto focalizzandomi sul lato costi e su quello replica del benchmark.

etf1Lo studio dello strumento è sempre la cosa migliore da fare prima di cominciare ad investire ed anche gli ETF devono essere soggetti ad un’analisi che comunque non è esente da critiche. Se certamente il vantaggio di costo viene sempre citato come un Plus riguardo ai fondi (valore sintetizzato nel TER), la voce spese si arricchisce anche di altre componenti più o meno trasparenti.
Ad esempio il costo di negoziazione presso il proprio intermediario (quello di un’azione) va a sommarsi al costo Continua a leggere