Globalizzare il Portafoglio di Investimento

Abbiamo già parlato qui della semplicità di replica di un portafoglio globale scelta certamente interessante per chi vuole allineare i propri investimenti a quelle che sono le capitalizzazioni mondiali delle varie asset class scambiate sui mercati finanziari. Sempre con riferimento all’importanza della diversificazione qui abbiamo celebrato l’assoluta inadeguatezza di uno stile di investimento “home bias” che privilegia azioni/bond nazionali a quelli internazionali.

globale
Ringraziando Meb Faber per la cortesia estraggo dal suo libro Global Asset Allocation: A Survey of the World’s Top Asset Allocation Strategies (English Edition) un’idea di Global Portfolio soprattutto per valutarne il comportamento nel periodo 1973-2013 e fare alcune considerazioni.
Quello che vedete qui sotto è un’approssimazione di come dovrebbe essere composto un portafoglio globale composto per un 40% da azioni internazionali, da un 53% di bond e da un 7% di asset reali spalmati tra titoli indicizzati all’inflazione e immobiliari. Continua a leggere