Troppa Finanza fa Male

Lo dice una persona che di finanza ci vive, ma obiettivamente ritengo che da un po’ si sia superato il limite. Nonostante la crisi del 2007-2008 la finanza continua ad occupare un ruolo non solo dominante ma quasi invasivo in ogni piega dell’economia. E’ vero che una buona finanza serve per oliare bene un sistema economico, ma quando questa è troppa si corre il rischio di impiegare risorse, tempo e forza lavoro in settori poco produttivi a discapito di ricerca e sviluppo in altri settori ben più tangibili.
Guardate questo grafico.

finanzaIl trend dei laureati finanziari di Harvard che entrano nel mondo lavorativo della finanza entro 3 mesi dalla laurea si stanno riducendo, ma sono ancora enormemente troppi rispetto a coloro che si laureano (e trovano lavoro) ad esempio nel mondo della tecnologia. Pensate un po’ al tempo della nostra vita in cui abbiamo a che fare con la tecnologia e quello in cui abbiamo a che fare con la finanza, come minimo dovrebbero essere a pari livello.

Ma che troppa finanza faccia male lo si vede anche da questo secondo grafico che esprime la relazione esistente tra crescita degli occupati del settore finanziario e crescita del Pil per lavoratore.

finanza1Più cresce il settore finanziario meno cresce la ricchezza per occupato. Per fare un esempio in Irlanda dal 2005 al 2009, epoca del boom finanziario e immobiliare, il Pil per lavoratore scese del 2,7% a fronte di un incremento dell’occupazione nel mondo finanziario del 4,1%.
Considerando le innovazioni tecnologiche che avanzano a grandi passi anche nel mondo della finanza forse la dieta per il settore è appena cominciata e per il benessere generale questo è un fatto positivo purchè prosegua su binari equilibrati.

Annunci

3 thoughts on “Troppa Finanza fa Male

  1. roby 18 luglio 2015 / 10:52

    Hai perfettamente ragione. Ma non solo la finanza e’ oltremodo invasiva. Lo e’ anche la tecnologia che io ho sempre amato sin dai 14 anni. Ora comincio ad averne il rigetto. Fra qualche anno faro’ una scelta drastica. Elimino anche il telefonino dopo il telefono. Ho letto per caso di uno molto importante che da 4 e’ passato a zero. All’inizio ha avuto difficolta’ ma poi………..lo dico sempre che la droga ” digitale ” oramai ha distrutto il pianeta. La tecnologia e’ una forma subdola ma pericolosissima. Opinioni personali ma son sicuro che qualcuno in giro le condivide. Se non fosse meglio ancora……….ciao

    Mi piace

    • archeowealth 18 luglio 2015 / 12:48

      Non entro sulle implicazioni socio psicologiche dell’avvento delle nuove tecnologie,lascio ad altri commenti più profondi e professionali del mio. Penso però che internet la robotica e l’automazione in genere hanno dato e daranno nuovo slancio ad un’economia mondiale che era arrivata a livello di saturazione.avevamo tutto poi sono arrivate le nuove tecnologie e nuovi oggetti del desiderio alla portata di tutti. Come all’epoca del luddismo inglese ci sono vincitori e vinti,ci sono vecchi e improduttivi posti di lavoro sostituiti da nuovi e più produttivi, le macchine sono viste come nemici del posto di lavoro ma non riusciamo a farne a meno… La storia insegna. La fase che ci aspetta sarà difficile,bisognerà contenere questa crescita con nuove regole, nuova politica, sapiente gestione della privacy e ognuno di noi dovrà impegnarsi per stare al passo.vedremo io la vedo come una stimolante grande sfida in cui servirà tanto buon senso e sacrificio,ma alla fine spero ne usciremo migliori fino alla prossima rivoluzione che ci stupirà e preoccupera ancora.

      Mi piace

      • roby 18 luglio 2015 / 14:00

        Sulla carta puo’ essere tutto condivisibile . Anche E. Fermi era innamorato del suo lavoro. Il problema e’ la natura umana dal mio punto di vista. Se non fosse cosi i libri di storia non sarebbero pieni di tragedie nei secoli. E’ naturale che ci sia una evoluzione ma anche una involuzione. Poi condivido il pensiero di un personaggio illustre che sosteneva l’ottimismo della volonta’ e il pessimismo della ragione. Forse senza il secondo saremmo ancora nel pianeta delle scimmie ma sicuramente con molti meno danni………..al pianeta .
        Forse tutti questi ragionamenti centrano poco con la finanza ma io sono convinto che e’ appunto x questo che il mondo va come va e che andra’ dove deve andare. Con la pace ( o guerra) di tutti. Ciao

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...