Buy the Losers

La cosa non mi sorprende affatto ma di certo è interessante l’analisi della recente correzione che trovate in questo articolo.
Il meccanismo adottato dagli analisti di Bespoke è molto semplice, si comprano i perdenti (buy the losers). Suddiviso lo S&P500 in decili (10 gruppi da 50 azioni ciascuno) basatndoli sulle performance realizzate dal 21 maggio (massimo storico della borsa americana) al minimo del 29 settembre. In seguito sono state calcolate le performance medie delle 50 azioni di ogni decile durante il successivo rally rialzista.
Questo il risultato Continua a leggere

Annunci