Ci Vuole Molta Pazienza (Parte II)

Uno dei problemi con cui ogni investitore prima o poi si scontra è quello del riuscire a mantenere la pazienza e la calma durante tutto il periodo scelto per portare avanti un piano di accumulo del capitale. Abbiamo già cominciato la discussione qui e non ci resta che approfondire ulteriormente l’argomento.
Molto spesso tendiamo a voler ottenere i risultati nel minor tempo possibile o ci innervosiamo se dopo mesi (o anche anni) il nostro portafoglio non ritorna numeri consistenti. Se a questo si abbina la fretta di vendere troppo in fretta quando si guadagna oppure di vendere troppo in fretta quando si è in preda al panico, allora la frittata è fatta.
In finanza nulla viene regalato ed il tempo è galantuomo se lo si lascia lavorare. Tutte le statistiche che proponiamo qui hanno un senso se prevedono una sorta di pilota automatico degli investimenti che richiede aggiustamenti solamente al variare del profilo di rischio di un cliente o per effetto di necessari ribilanciamenti anche di natura temporale (se ad esempio ci avviciniamo alla pensione).
A tal proposito ho trovato interessante questo articolo Continua a leggere

Annunci