Dov’è la Volatilità?

Interessante post di Morgan Housel che smitizza un pochino il luogo comune di questi anni che vorrebbe i mercati finanziari di oggi molto più nervosi e volatili di quelli delle decadi precedenti. Peccato che, come spesso succede, percezione ed emozione del presente mettono in testa agli investitori idee e verità che tali non sono. I numeri parlano per tutti la stessa lingua e non possono essere smentiti ed è per questo che cito volentieri questo articolo.
Morgan Housel ha verificato dal 1920 ad oggi la volatilità delle performance giornaliere, settimanali, mensili ed annuali dello S&P500.
Il primo grafico mostra la deviazione standard delle performance giornaliere dello S&P500 americano. Continua a leggere