Tacco e Punta

rally

Ogni investitore  ha un suo personale profilo di rischio, ma credo che il numero di coloro che indicano un certo momento storico come ideale per investire in azioni tende costantemente ad essere inferiore al 20%…e credo di essere ottimista. Chissà perchè il lamento sulla valutazione di un’azione è sempre molto alto. Quando viene giù tutto sta per arrivare la fine del mondo, quando va su tutto siamo in bolla speculativa.

Come sempre un approccio equilibrato appare la scelta più di buon senso, ma tra il dire e il fare c’è di mezzo tanta incapacità di ammettere che non avremo mai la certezza di sapere cosa succederà domani in borsa. La strategia del tacco punta è applicata nel mondo dei rally con l’obiettivo di mantenere alto il numero di giri, questo per poter inserire la marcia inferiore con il numero adeguato di giri motore senza scomporre il veicolo. Continua a leggere