Conoscenza, Conoscenza e ancora Conoscenza

Diversificazione ma anche conoscenza dei prodotti sui cui investiamo i nostri soldi sono due elementi che ripetiamo spesso e volentieri all’interno di questo blog. Conoscenza dello strumento, ma soprattutto consapevolezza dell’incertezza evolutiva dei mercati devono spingere l’investitore verso una inevitabile necessità di mettere le uova in più panieri.

Approfitto di un bel report di LPL Financial proprio per fare un esempio concreto.

correlaIl recente andamento negativo delle valute emergenti ha coinciso con una debolezza relativa delle borse emergenti rispetto a quelle sviluppate, in particolare americane. Una semplice matrice di correlazione spiega questo fenomeno, ma ci dice anche che quando queste borse vanno male lo fanno anche dal punto di vista valutario peggiorando così il rendimento finale.

Ecco perché chi investe o fa asset allocation dovrebbe sempre conoscere i prodotti su cui mette il denaro e soprattutto i benefici (o i malefici) che una sommatoria di investimenti basati solo sulle proprie aspettative (chi siamo poi noi per sapere che sono quelle giuste??) può provocare.

Spesso e volentieri si tende poi a fare di tutta l’erba un fascio. Sono positivo sugli emergenti e me li compro perché sono a buon mercato. Compro tutto, azioni ed obbligazioni, pensando di comprare la stessa cosa, proprio come può succedere per un classico prodotto bilanciato europeo. Sbagliato!!

indeLa tabella sopra riportata mostra infatti la notevole differenza tra i due panieri. Se guardiamo ai primi 10 paesi che rappresentano il paniere Jpm Embi Global Bond Index (il classico benchmark su cui si misurano i fondi) notiamo come tra i primi cinque solo due, Messico e Russia, occupano le prime 10 posizioni del cugino paniere azionario, oltretutto posizionandosi nella parte bassa in termini di pesi percentuali. Due mondi completamente diversi.

Ecco quindi come luoghi comuni e aspettative soggettive si scontrano con realtà molto diverse, spesso causa di delusioni ed incompresioni. Conoscenza, formazione e consulenti finanziari preparati potranno ovviare ad una sommatoria di piccoli problemi che in realtà nel corso degli anni potrebbe fare parecchia differenza nel risultato finale.

Leggi anche: L’importanza di conoscere su cosa investiamo

                        I migliori consulenti dei vostri risparmi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...