Piano di accumulo nel settore immobiliare: contrastare i tassi negativi con i REIT (9° puntata)

Villa, Estate, House, Luxury

Aggiornamento consueto del mio piano di accumulo nel settore immobiliare.

Spiegata la volta scorsa la differenza tra equity e lending crowdfunding condivido con voi come sta andando la mia idea di costruire una progressiva (e per ora piccolissima) rendita grazie ad investimenti molto diversificati  collegati al mercato immobiliare.

Vediamo allora cosa ho fatto da maggio a oggi anche perchè sono intervenuto con acquisti sia sulla piattaforma di Housers, per rinforzare partecipazioni già esistenti e che finora non hanno mai mancato un pagamento di interessi, sia comprando sul mercato nuove quote di un ETF che investe su REIT ed azioni immobiliari europee.

Leggi anche: Piano di Accumulo nel settore immobiliare con ETF e Crowdfunding Housers (6° puntata)

Cominciato ad ottobre 2017 con questo primo post Costruire una rendita con il crowdfunding immobiliare. Comincio con Housers , il piano di accumulo prevedeva 100 Euro di investimento ogni mese tra piattaforma di crowfunding e ETF.

Ad oggi sono ben oltre al mio obiettivo grazie ad alcune promozioni di Housers e Property Partner, ma anche ad un intervento di incremento dell’ETF che ho deciso di fare a giugno per approfittare di una forte correzione che si è verificata soprattutto sulle azioni tedesche del settore e che hanno avuto riflessi negativi sul prezzo dell’ETF.

Siccome penso che una discesa dei prezzi in doppia cifra non vada mai sprecata, il mio ETF SPDR Property Europe ex UK ad accumulazione si è arricchito di altre 8 quote.

L’aspetto interessante è che grazie a questo movimento dei prezzi mi sono comprato REIT europei con dividend yield superiore al 4%. Non male in una zona Euro ormai tutta a tassi negativi.

L’altro intervento si è invece focalizzato su Housers.

Preso al volo un progetto a tasso fisso in Costa del Sol (che in poco più di 24 ore è andato esaurito con interessi previsti del 7.5% in 10 mesi), mi sono concentrato nell’incremento di alcune partecipazioni a progetti in modalità risparmio.

Due progetti specifici, Campo de Ourique a Lisbona e Monec a Barcellona, hanno ricevuto le mie attenzioni ed i miei denari.

Leggi anche: Trasferirsi in Portogallo e Vivere di rendita #10

Estate, Villa, Architecture, Building

I motivi sono diversi. Intanto gli affitti sono sempre stati pagati con regolarità.

Poi perchè più passa il tempo più l’immobile dovrebbe acquistare valore (i mercati immobiliari spagnoli e soprattutto portoghese sono stati estremamente frizzanti negli ultimi 2 anni); grazie al regolamento del marketplace di Housers (il cosiddetto CCD) si possono acquistare quote da altri investitori al prezzo di 100. Questo significa che ad esempio la quota di un progetto come Monec si compra allo stesso prezzo di luglio 2017 quando venne lanciata l’offerta. La stessa cosa vale per Ourique a Lisbona lanciato ad ottobre 2017.

La mia speranza è che tutto ciò si possa tradurre in una rivalutazione dell’immobile alla scadenza del contratto o in caso di vendita anticipata da parte del promotore.

Con gli ultimi aggiornamenti il potenziale rendimento medio del mio portafoglio di crowd lending immobiliare rimane sopra al  5% lordo.

Al momento l’unico progetto sul quale da 3 mesi non sto ricevendo interessi per appartamento sfitto è quello di Valencia. L’assistenza clienti su mia richiesta mi tiene costantemente aggiornato sullo stato del progetto.

I rischi in questo tipo di investimento, lo ricordo sempre, ci sono.

Nessuno offre pasti gratis. Morosità dell’inquilino o inadempienza del promotore o scarsa liquidabilità dello strumento sono i rischi principali.

Al momento per il sottoscritto nessuno di questi si è mai materializzato (a parte l’appartamento di Valencia), ma non dimentico di certo la possibilità che possa palesarsi su uno o più progetti in qualsiasi momento.

Ecco perchè questo investimento deve essere considerato come una componente satellite di diversificazione dei miei investimenti.

Apartment, View, Interior, Room, Modern

A luglio Housers continua poi con le sue novità promozionali. Sui progetti superiori ai 24 mesi viene infatti attivato un cashback del 2%. In pratica ogni 50 Euro investiti si ottiene 1 euro di bonus da riutilizzare in un progetto successivo.

Housers ha riaperto il bonus da 50 Euro in regalo ai nuovi iscritti.

Attraverso il canale di promozione “Presenta un amico” i lettori di Investireconbuonsenso.com potranno attivare il bonus cliccando sul link seguente:

Bonus Housers 50 € riservato a nuovi iscritti

Ultimissimo appunto lo dedico all’aspetto fiscale degli utili realizzati con il lending crowdfunding. Ho presentato la dichiarazione dei redditi 2018 con pagamento di imposta scaglione 23% e recupero del credito d’imposta per i progetti sui quali è stata applicata la tassazione estera alla fonte. Direi tutto molto più semplice di quello che mi aspettavo.

A questo punto non resta che darvi appuntamento al prossimo post per gli aggiornamenti dei miei  investimenti nel mondo del crowdfunding real estate.

Buon investimento a tutti.

Ogni lettore deve considerarsi responsabile per i rischi dei propri investimenti e per l’uso che fa delle informazioni contenute in queste pagine. I consigli proposti hanno come unico scopo quello di fornire informazioni. Non sono, quindi, un’offerta o un invito a comprare o a vendere titoli.

 

Annunci

7 risposte a "Piano di accumulo nel settore immobiliare: contrastare i tassi negativi con i REIT (9° puntata)"

  1. Anonimo 22 luglio 2019 / 18:39

    Ciao, per curiosità perchè hai preferito l’etf EURE al IPRP? Solo per il ter e il fatto che è ad accumulazione? Grazie

    Mi piace

    • explowealth 22 luglio 2019 / 21:00

      Il mio amico Archeo preferisce iShares e condivido le sue motivazioni. Cercavo però una struttura pura ad accumulo ed il SPDR era proprio quello che faveva al caso mio.

      Mi piace

  2. Nicola 24 luglio 2019 / 20:42

    se li avete inseriti un senso certamente ce l’avranno, ma sareste cosi gentili da spiegarlo ancora, se già è stato detto? i reit europei, a parte immagino il discorso valutario per non esporsi troppo in $, ma col calo demografico e le varie bolle come ci convive? e poi non è troppo esposto in germania (vedi recente calo che avete puntualmente segnalato)? Vi ringrazio e sempre tanti complimenti

    Mi piace

    • explowealth 24 luglio 2019 / 23:24

      Per quello che riguarda la diversificazione credo sia logico che Germania e Francia facciano la parte del leone. Per quello che mi riguarda questo mi serve per completare anche l’esposizione “iberica” con Housers. Per me l’ìmportante è diversificare in Europa limitando l’Italia per evitare al massimo home bias e rischio inflazione in futuro. Tutto comunque rientra in un progetto di investimento più allargato in cui mi serve un’esposizione valutaria controllata.
      Sinceramente la storia delle bolle e della demografia vale fino ad un certo punto. Se la mettiamo così potremmo anche dire che meno figli di così l’Europa non potrebbe farne ed essere destinata ad un rilancio nei prossimi decenni, pena l’estinzione. Non sono ragionamenti che faccio. Preferisco diversificare e costruire una rendita nel tempo. Con gli scenari ipotetici e imprevedibili che non posso controllare non si va da nessuna parte.

      Mi piace

  3. Nello 2 agosto 2019 / 12:42

    Ciao.
    Attualmente inserendo il tuo codice promo si ottengono 50€ da investire nei progetti, giusto?

    Mi piace

  4. Nello 2 agosto 2019 / 13:07

    Ciao.
    Attualmente inserendo il tuo codice promo si ottengono 50€ di bonus da investire nei progetti, giusto?

    Mi piace

    • archeowealth 2 agosto 2019 / 14:12

      Ciao, come scritto nell’ultimo post Housers aveva sospeso questa promo. Prova l’iscrizione e vedrai subito se la maschera che compare ti offre i 50 (o 25) eur come bonus sul primo progetto

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.