L’asset allocation di ArcheoWealth (terzo trimestre 2020)

Il frullato dei mercati nel 2020 è ormai servito. Dopo una delle discese più violente e veloci della storia ed una salita altrettanto da record in termini di tempi ed intensità, ci stiamo avviando placidamente verso la chiusura di un anno travagliato. Forse proprio il 2020, se si chiuderà in questi termini, ci sta dando una grande lezione di quanto sbagliato sia guardare i mercati tutti i giorni, tutte le settimane, tutti i mesi. Pensate al fiume di emozioni che ha attraversato la mente degli investitori. Pessimismo, euforia, paura, incredulità. Tutto per arrivare ad archiviare un anno di borsa praticamente insignificante nelle performance. Lo stesso vale per l’asset allocation di Archeowealth, sulle montagne russe tutto l’anno, ma anonima nel risultato. Almeno finora. Continua a leggere