Uno sguardo sui mercati

Consueta rapida carrellata dei migliori grafici della settimana per capire dove si trovano in questo momento i prezzi di alcuni dei principali mercati finanziari di riferimento.

Questa settimana ho scelto:

  • MSCI World in Euro
  • REIT Europe
  • Tassi 10 anni USA
  • Bond Emergenti hard currency
  • Bitcoin
  • EurGbp
  • Stoxx Euro Banks

Massimi storici in per l’indice Msci World in Euro. La festa continua…

REIT europei, tassi negativi e così le azioni legate al mondo immobiliari ritoccano il loro massimo storico.

Continua a leggere

Uno sguardo sui mercati

Consueta rapida carrellata dei migliori grafici della settimana per capire dove si trovano in questo momento i prezzi di alcuni dei principali mercati finanziari di riferimento. Questa settimana ho scelto:

  • Russell 2000
  • MSCI EAFE
  • Oro in Euro
  • Kospi Corea del Sud
  • Rame
  • BTP 10 anni
  • UsdCny

Massimi storici in America non per tutti. Small cap in ritardo

MSCI EAFE, ovvero azionario mondiale al netto degli Stati Uniti. E’ arrivato il momento di passare il testimone della crescita mondiale da parte degli States?

Continua a leggere

Uno sguardo sui mercati

Rapida carrellata grafica per capire dove si trovano in questo momento i prezzi di alcuni dei principali mercati di riferimento. Questa settimana ho scelto:

  • S&P500
  • iShares Msci Europe
  • xTrackers Global Sovereign Bond Eur hedged
  • Dollar Index
  • CRB Index
  • Nasdaq Biotech

Tutto quello che serve è qui.

S&P500 nuovo massimo storico. Ma qualcuno si è accordo che siamo “solo” il 5% sopra i livelli di inizio 2018?

iShares Msci Europe. Il letargo dell’azionario europeo sta per terminare?

Continua a leggere

Uno sguardo sui mercati

Rapida carrellata grafica per capire dove si trovano in questo momento i prezzi di alcuni dei principali indicatori finanziari. Ho scelto

  • azionario mondiale
  • azionario europeo
  • obbligazionario mondiale
  • commodities
  • oro
  • EurUsd

Tutto quello che serve è qui.

Cominciamo dall’azionario mondiale. In fondo era “solo” un doppio minimo quello del 2003-2009. Che stupidi ad accorgersene solo ora…

La cara vecchia Europa è ferma da 20 anni, almeno a livello azionario. Se il tappo salterà il Vecchio Continente sarà uno dei più bei posti dove vivere nei prossimi 10 anni, almeno per chi investe…

Continua a leggere

Grafici della settimana

Forse le elezioni francesi sono solo una scusa, ma stando ai grafici la Francia potrebbe essere il  motore turbo del nuovo Euro. Una rottura bullish che fa commuovere gli analisti tecnici.

Voilà Monsieur CAC40

A proposito, per i disfattisti che come anziani frequentatori di fumosi bar continuano a ricordarci i crolli del 2000 e del 2007… ecco Mister Msci World, nuovo massimo storico e mi sa tanto che il più classico dei return move l’ha già messo alle spalle.

E intanto zitto zitto il caro vecchio Donald sta preparando il terreno ad una nuova spinta al Pil americano con un pò di sana svalutation.

Grafici della settimana

Mercati azionari che non mollano un centimentro, mercati obbligazionari in ripresa così come l’oro. Insomma qui per ora nessun perde soldi…

Il primo grafico di questa settimana è quello del Dax tedesco, massimo storico ad un soffio. Ed è sempre colpa dell’Euro…

Dax Germania

 

Ma anche i bond tedeschi non scherzano ed il Bund a 30 anni minaccia di tornare sotto l’1%. Sempre colpa dell’Euro.

Bund 30 anni

Impazza intanto la PIR mania in Italia. Guardando ad un ipotetico e non garantito beneficio fiscale dei Piani Individuali di Risparmio (ovviamente conseguibile solo con plusvalenze), gli investitori se ne infischiano allegramente delle quotazioni facendo a spallate per arrivare prima. Il grafico che segue rappresenta l’ETF di Lyxor Mid Cap ora diventato PIR. Guardate nella parte bassa i volumi.  Ogni altra parola è superflua.

Lyxor ETF PIR – Fonte Borsa Italiana