Mercato Azionario, la più Grande Occasione d’acquisto dal 1974…

I grafici sono degli strumenti diabolici che presentati in maniera non oggettiva, ma piuttosto con la volontà di influenzare l’interlocutore che abbiamo di fronte, possono deformare in modo massiccio realtà e prospettive. Pensate agli articoli di giornali o siti specializzati (compreso questo blog) e a quale marea di grafici vengono utilizzati per commentare le notizie e l’andamento di indicatori finanziari economici. Il titolo provocatorio di questo post vuole portarvi verso un ragionamento statistico di buon senso ma che necessariamente deve partire da un altro punto di vista. Continua a leggere

Value o Growth? Growth o Value?

Su questo blog cerchiamo sempre di offrire dei contenuti che speriamo risultino qualitativamente apprezzati dai lettori, dove possibile sempre ben supportati da numeri, casi reali, storia vissuta ovviamente in termini finanziari.
Sapete anche che una delle questioni che più ci divertono è quella di smentire i falsi miti della finanza (e del marketing finanziario) di cui spesso e volentieri media e operatori specializzati tendono ad abusarne a loro vantaggio.
Questa settimana ci soffermiamo sull’inutile spaccarsi la testa circa la preferenza dei titoli value piuttosto che quelli growth e lo faremo grazie al supporto di questo articolo. Vedremo di seguito i ritorni per un investitore che ha deciso di scegliere uno stile di investimento piuttosto che un altro nel corso della storia. Continua a leggere