Il Giusto Approccio All’Azionario

Uno dei concetti più difficili da comprendere e da applicare nel mondo degli investimenti è certamente quello di pianificazione nel lungo periodo. Queste due parole “lungo periodo” possono avere significati molto diversi per i risparmiatori.

lungo periodoCi sono persone per le quali 5 anni di investimento sono una abisso ed altre per le quali 10 anni può essere un periodo ragionevole. Non ho mai incontrato persone disposte a pianificare investimenti a 20/30 anni se non in modo forzato (fondi pensione) e quindi capisco anche la difficoltà di traslare nella realtà certe simulazioni fatte su questo blog. Non posso biasimare nessuno, non è facile lasciare in custodia ai mercati per tanto tempo del denaro anche se la cosa più difficile che ho constatato è riuscire a reggere alle oscillazioni, positive o negative che siano.
Quelle positive perché Continua a leggere

Bond e Azioni Quando il Toro verrà Preso per le Corna?

Ho trovato molto interessanti nei giorni scorsi due tabelle che possono bene sintetizzare quella che è la comprensibile apprensione che oggi attanaglia la maggior parte degli investitori.
La prima tabella, fonte Bespoke, ci mostra come il bull market attuale cominciato nel 2009, rappresenta il quarto più lungo della storia (almeno partendo dal 1928) così come il quarto più potente in termini di intensità del rialzo (+212,9%). Per bull market si intende sempre quella fase dei mercati azionari che prevede un rialzo di almeno il 20% seguente una correzione di almeno il 20%.

storia bull market sp500
La terza piazza però non è lontana e fra circa due mesi potrà essere suggellato il sorpasso portando sul gradino più basso del podio l’attuale fase rialzista dei mercati cominciata nel 2009.
La seconda tabella che voglio postare è invece di fonte JpMorgan Asset Management e mostra l’impatto sui prezzi delle obbligazioni di un ipotetico rialzo nei tassi del 1%. Continua a leggere