Chi fa meno errori vince, a poker come negli investimenti

poker e investimenti

Abbiamo scritto diverse volte su questo blog che investire è un gioco a somma zero, anzi meno di zero per effetto dei costi.

C’è una controparte che vince una scommessa ed un’altra parte che la perde.

Questo fattore ha rappresentato una costante del passato e lo sarà anche in futuro; il problema è che numerosi studi stanno dimostrando come la capacità di essere dalla parte vincente per meriti propri (il cosiddetto alpha che dovrebbe essere in grado di generare un gestore di fondi) è sempre più sottile. Una sorta di lento e inesorabile scioglimento dei ghiacciai per rimanere in tema di surriscaldamento globale.

Leggi anche: Avete ottenuto performance da favola? Mi dispiace ma non sempre siete i vincitori Continua a leggere

Annunci

Vi consiglio un libro…sulla fortuna

Continua la nostra collaborazione con GPInvest. La recensione di questa settimana che offre l’amico Giorgio Pecorari riguarda il celebre libro di Nassim Taleb –  Giocati dal caso: Il ruolo della fortuna nella finanza e nella vita

Quando qualcuno si vanta di aver guadagnato un sacco di soldi investendo in borsa (ma non solo) è merito della sua capacità o semplicemente di una buona dose di fortuna? O forse di entrambe?

Buona visione e soprattutto buona lettura!

Giorgio Pecorari, autore del video che avete appena visto, è l’amministratore della piattaforma di divulgazione finanziaria GPInvest; un progetto che punta a ridurre la distanza tra risparmiatori e mercati finanziari, fornendo conoscenze e strumenti per gestire in modo autonomo e profittevole i propri risparmi.

Il libro commentato nel video:

giocati-dal-caso

L’investitore Fortunato

gaston

Nell’articolo l’investitore sfortunato affrontammo l’argomento di quanto possa incidere il ruolo della sorte nell’investimento finanziario di lungo periodo. L’analisi di un investimento fatto nel 1999 ci permise di capire quanto importante fosse in quel contesto l’orizzonte temporale oltre all’obiettivo che ci si era prefissati nel momento della creazione del piano di investimento. Continua a leggere