So quello che non voglio

In uno dei post apparso sul sito realinvestmentadvice.com, l’autore Lance Roberts, commentando l’enorme problema demografico a cui il mondo occidentale sta andando incontro, ha pubblicato due tabelle molto interessanti. Seppur datati 2013, questi grafici mostrano la quantità di risparmio disponibile per i cittadini americani mettendoli a confronto con l’ammontare di denaro che previdenti cittadini hanno messo invece in un fondo pensione.

21

Impressionante vedere come la media generale dei lavoratori senza “retirement account” possieda appena 2.500 Dollari, ma ancora più incredibile è vedere come coloro che sono nella fascia 55-64 possiede mediamente 14.500 Dollari, contro gli oltre 100 mila di chi è possessore di fondo pensione.

Con le politiche di welfare che, per effetto di debiti pubblici sempre più alti tenderanno ad essere in futuro meno “generose” in Europa, trovarsi impreparati nel momento della vita in cui i gesti lavorativi cominciano  ad essere sempre meno produttivi, è una follia totale. Continua a leggere

Perchè gli Investitori non hanno Battuto i Mercati nel 2015 (Come nel 2014)

watr

Consueto rapporto annuale di Dalbar  circa il costo del cattivo comportamento degli investitori individuali nel 2015. Nella sostanza il rapporto ricalca ciò che anche quello dell’anno precedente aveva individuato (ne avevamo parlato qui) , seppure con qualche margine di miglioramento.

Se nel 2014 gli investitori individuali 2014 avevano lasciato sul terreno 8 punti percentuali rispetto all’indice di riferimento S&P500 per effetto di comportamenti sbagliati, nel 2015 questo margine si è ridotto a 3.6%. In pratica mentre la borsa ha chiuso l’anno con un marginale rialzo del 1.3%, il ritorno medio degli investitori azionari è stato del -2,2%.

Questo problema non lo troviamo però solo tra gli investitori azionari , ma anche tra quelli obbligazionari. Se infatti il Barclays Aggregate Bond ha chiuso il 2015 a +0,5%, i fondi a reddito fisso hanno collezionato mediamente un negativo -3,1%.

La conclusione di Dalbar è che anche per il 2015 si conferma l’assunto secondo cui i ritorni Continua a leggere