Grafici della settimana

Per le commodity non è proprio un gran inizio di ventunesimo secolo.

Sotf commodities

Bloomberg Energy index

Oro in Euro

E invece….Bitcoin in Euro

Annunci

Grafici della settimana

Qualche grafico sul quale riflettere per la prossima settimana.

Cominciamo con EurUsd. Testa e spalla rialzista che perde consistenza di fronte al muro di 1.08, e gli oscillatori…

Interessanti questi rendimenti dei Btp a 10 anni, ma manca la conferma del mercato…

Prezzi del petrolio in rampa di lancio?

Serve Altro?

sfera

La società di ricerca GMO ha pubblicato di recente una ricerca molto interessante centrata sull’opportunità per l’investitore di scegliere azioni legate al mondo delle materie prime piuttosto che commodity rappresentate da contratti futures. Ne abbiamo già parlato qui, ma ci torneremo soprattutto perché potrebbe interessare coloro che vogliono cominciare a costruire portafogli basati su asset in grado di assecondare e tutelare il capitale da eventuali fenomeni di inflazione.

Quello che però ci ha colpito nella ricerca è anche un altro punto.

Il grafico che proponiamo di seguito mostra la media delle previsioni a 1 anno degli analisti circa il prezzo del petrolio e l’effettivo movimento del prezzo dodici mesi dopo.

Mediamente gli analisti azzeccano la direzione giusta circa una volta su due. Continua a leggere

Se Proprio vi Piacciono le Commodity…

comm

Ottima analisi da parte della società americana GMO che conferma ciò che in altre occasioni anche noi di Investire con Buon Senso avevamo già scritto sul blog. Se veramente credete nelle commodity comprate azioni e non replicanti più o meno efficienti della materia prima.

Se come abbiamo già visto qui e qui gli Etc che replicano l’andamento delle commodity perdono efficienza con il passare dei mesi, investire nell’azionario settoriale offre una serie di vantaggi non solo legati al dividendo incassato (assente con l’investimento in materie prime), ma anche a parametri di ottimizzazione del portafoglio di investimento. Vediamo nel dettaglio qualche spunto che GMO offre nella sua ricerca. Continua a leggere

Grafico della Settimana: Petrolio WTI

Continuano i post che mirano a mettere in evidenza gli andamenti grafici più interessanti ed originali di asset finanziari assolutamente replicabili da ogni investitore tramite fondi/ETF/ETC/Azioni/Obbligazioni/Valute.

La speranza è che questi spunti possano essere di aiuto nelle scelte di investimento presenti e future.

I grafici, per volontà dell’autore, non saranno commentati proprio perchè verranno selezionati solo quelli che “parlano da soli”.

Questa settimana presentiamo l’indice del petrolio WTI. 40 $ rappresentano una bella barriera, che l’oro nero sta tentando di superare. Inversione di tendenza appena partita o trappola per tori?

wti

Un Sogno Infranto di Nome Commodity

Quello che vedrete nel grafico seguente è il Crb Index, ovvero il decano degli indicatori rappresentativi delle materie prime. Non ho la più pallida idea di quale sarà il prezzo delle materie prime alla fine di questo decennio, ma certamente il calo sta assumendo contorni da record.

crb Continua a leggere

Calo del Petrolio ed Effetti Collaterali

A marzo il petrolio ha toccato un minimo di prezzo di 44$ al barile un livello che aveva portato il prezzo ad un livello praticamente pari alla metà di quello dei picchi estivi del 2014. Gli analisti di Wells Fargo hanno effettuato uno studio su cosa è successo sui mercati dopo un evento di questo tipo dal 1980 ad oggi. Il risultato è interessante soprattutto per i luoghi comuni che vengono sconfessati. Continua a leggere