Il momento migliore per pianificare la propria indipendenza finanziaria

L’articolo di oggi vuole essere una breve e non certamente esaustiva recensione del nuovo libro di Ben Carlson e Robin Powell. Invest Your Way to Financial Freedom, questo il titolo del libro che può essere già acquistato su Amazon.

Ho avuto la fortuna di poter leggere in anteprima uno dei libri più azzeccati degli ultimi anni sul tema dell’indipendenza finanziaria, Invest Your Way to Financial Freedom. Non avevo molti dubbi vista la qualità dei due autori, Ben Carlson e Robin Powell, ma quando una materia così importante e ampia viene compressa in un libro solo c’è sempre il timore di scoprire una eccessiva semplificazione volta a premiare l’aspetto commerciale a discapito di quello educativo.

Non è assolutamente così per questo libro edito per ora solo in lingua inglese. La grande competenza dei due autori, unita alla straordinaria capacità di sintetizzare in modo chiaro e semplice i concetti chiave del mondo della finanza personale, rendono la lettura piacevole e soprattutto educational.

Ringrazio Robin Powell, autore del blog The Evidence Based Investor, per aver concesso al team di Investire con Buon Senso l’opportunità di scoprire il testo prima dell’arrivo ufficiale in libreria.

Assieme a Ben Carlson, autore di uno dei blog più seguiti d’America, A Wealth of Common Sense, Robin ha saputo distillare in un libro i concetti essenziali utili per avere le maggiori probabilità di successo nel raggiungere l’indipendenza finanziaria.

Prevalentemente rivolto ai giovani inglesi (ma in realtà l’80% del libro può essere calato anche sulla realtà italiana), un grande lavoro di analisi e spiegazione è stato fatto attorno al concetto troppo spesso banalizzato di risparmio. Il tutto nello stile “evidence based”, ovvero basato su fatti concreti e provati.

Continua a leggere

12 libri per investire con buon senso nel 2021

Libri, Scaffale, Biblioteca, Educazione

Post pre festivo tutto dedicato alla lettura. In questo 20 – 20 particolarmente complesso per il mondo stretto tra pandemia, crisi economica e sfide sociali serve qualcosa che rassereni la visione del futuro. Siccome il 2021 è ormai alle porte meglio farsi trovare preparati ed utilizzare sempre meno Google per ricercare la frase “come investire soldi” piuttosto che “come investire in borsa”.

Come sapete i nostri consigli di lettura sono sempre disponibili sul blog, ma in questo post ne abbiamo distillati 12, uno per ogni mese dell’anno che verrà.

Considerando che in Italia 1 italiano su 2 legge meno di un libro all’anno e che su questi 30 milioni di persone solo 5 milioni (8,3% sigh!) legge almeno un libro al mese, spero che i lettori di questo blog affrontino il 2021 con la giusta motivazione per leggere di più e soprattutto libri di qualità. Sul tema investimenti e finanza personale abbiamo pensato di darvi qualche consiglio.

Buona lettura Continua a leggere

Gli 8 Libri Top del 2018 per Investireconbuonsenso

Quella che elenchiamo di seguito è una lista di 8 libri considerati dagli autori di questo blog come i più belli letti nel corso del 2018. Ovviamente non sono gli unici, ma sono quelli che hanno lasciato un segno particolare.

In questa lista molto sintetica trovate libri di finanza personale, attualità, romanzi, biografie e storia.

Purtroppo, soprattutto per quello che riguarda la finanza personale, di libri tradotti in lingua italiana ce ne sono veramente pochi; quindi per alcuni di questi è necessaria la conoscenza della lingua inglese, ma vi garantisco che per quelli segnalati è sufficiente una conoscenza normale della lingua e la comprensione è pienamente assicurata.

Buona lettura a tutti.

Finanza Personale

 How to Think About Money: Make smarter financial choices and squeeze more happiness out of your cash – Johathan Clements

Semplicemente il migliore libro di finanza personale letto nel 2018. Non una scoperta (gli articoli di Jonathan Clements sono tra i più letti dai vostri autori), ma certamente un distillato di buon senso e soprattutto realismo finanziario. Per chi è interessato alla finanza personale, alla finanza comportamentale ed all’investimento finalizzato alla costruzione di una credibile rendita finanziaria, questo libro non potete non leggerlo. Essendo tarato anche sul pubblico inglese ed europeo in generale è quello probabilmente più vicino allo stile di investimento che potrebbe adottare un italiano. Continua a leggere

Video…di Buon Senso

Continua la nostra collaborazione con GPInvest. Questa settimana nessuna recensione di libri, ma una pillola video di buon senso dell’amico Giorgio Pecorari.

Buona visione

Giorgio Pecorari, autore del video che avete appena visto, è l’amministratore della piattaforma di divulgazione finanziaria GPInvest; un progetto che punta a ridurre la distanza tra risparmiatori e mercati finanziari, fornendo conoscenze e strumenti per gestire in modo autonomo e profittevole i propri risparmi.

Leggi anche: Qualche pillola di buon senso

                        Semplicità e buon senso, i segreti del buon investitore stanno tutti qui

                        Buon senso per terreni inesplorati

Vi consiglio un libro…sulla fortuna

Continua la nostra collaborazione con GPInvest. La recensione di questa settimana che offre l’amico Giorgio Pecorari riguarda il celebre libro di Nassim Taleb –  Giocati dal caso: Il ruolo della fortuna nella finanza e nella vita

Quando qualcuno si vanta di aver guadagnato un sacco di soldi investendo in borsa (ma non solo) è merito della sua capacità o semplicemente di una buona dose di fortuna? O forse di entrambe?

Buona visione e soprattutto buona lettura!

Giorgio Pecorari, autore del video che avete appena visto, è l’amministratore della piattaforma di divulgazione finanziaria GPInvest; un progetto che punta a ridurre la distanza tra risparmiatori e mercati finanziari, fornendo conoscenze e strumenti per gestire in modo autonomo e profittevole i propri risparmi.

Il libro commentato nel video:

giocati-dal-caso

Vi consiglio 5 libri… tutti in una volta

Continua la nostra collaborazione con GPInvest. La recensione di questa settimana che offre l’amico Giorgio Pecorari coinvolge ben 5 libri.

Alcuni in inglese, alcuni in italiano, ma tutti testi di ottima fattura e che soprattutto esprimono in pieno i concetti chiave che da oltre due anni stiamo cercando di comunicare ai nostri lettori.

Buona visione e soprattutto buona lettura!

Giorgio Pecorari, autore del video che avete appena visto, è l’amministratore della piattaforma di divulgazione finanziaria GPInvest; un progetto che punta a ridurre la distanza tra risparmiatori e mercati finanziari, fornendo conoscenze e strumenti per gestire in modo autonomo e profittevole i propri risparmi.

I libri commentati nel video:

Benjamin Graham – The Intelligent Investor: A Book of Practical Counsel

graham

Continua a leggere

Vi consiglio un libro…di 90 anni fa!

Alla disperata ricerca di qualcosa di originale da regalare ad uno degli eredi del vostro autore (è sempre più difficile anno dopo anno…), mi sono ricordato di un libro letto un pò di tempo fa ed assolutamente indicato per bambini  che a scuola hanno già studiato la storia babilonese e/o adolescenti che cominciano a padroneggiare con il denaro e con il risparmio.

babilonia

Libro pubblicato nel 1926 da George S.Clason, L’uomo più ricco di Babilonia ha rappresentato per il sottoscritto uno di quei testi letti tutti d’un fiato e soprattutto in grado di fornire spunti di riflessione e vere e proprie lezioni di risparmio personale.

Con mia grande sorpresa ho però trovato in rete qualcuno in grado di trasmettere il significato di questo libro in un modo molto efficace.

Giorgio Pecorari, autore del video che vedrete di seguito, è l’amministratore della piattaforma di divulgazione finanziaria GPInvest; un progetto che punta a ridurre la distanza tra risparmiatori e mercati finanziari, fornendo conoscenze e strumenti per gestire in modo autonomo e profittevole i propri risparmi.

Ho chiesto a Giorgio il permesso di pubblicare in modo occasionale sul nostro blog qualcuna delle sue video recensioni e lo ringrazio pubblicamente per aver accettato la proposta.

Buona visione e soprattutto buona lettura!