La Diversificazione Perfetta Non Esiste

La diversificazione, come ben sappiamo, è uno dei pochi pasti gratis a disposizione degli investitori, ma trovare quella giusta è un pò come trovare il Sacro Graal. Mi dispiace deludervi ma semplicemente la diversificazione perfetta non esiste e il sito Kitches.com lo spiega in modo chiaro con questo post.

Non esiste intanto perchè le asset class che inseriamo nei nostri portafogli non hanno comportamenti simmetrici in ogni situazione, ma subiscono movimenti di intensità diversa a seconda dello scenario di mercato nel quale ci troviamo. Continua a leggere

L’importanza di Conoscere su Cosa Investiamo

L’esperienza da trader mi ha insegnato quanto i grafici possa essere fonte di informazione spesso e volentieri più efficace di qualsiasi parola. Nello stesso tempo la stessa esperienza mi ha insegnato come chi costruisce un grafico tendenzialmente cerca di impostare linee, tendenze, oscillatori in maniera tale da veder confermata la propria idea di fondo. Saper leggere con obiettività notizie, report, grafici non è semplice, ve lo garantisco, e proprio per questo cerco sempre di far emergere il mio lato critico per evitare di assumere decisioni troppo influenzate dalle idee che il mio cervello ha pre elaborato. Cercare di vedere le cose sotto prospettive diverse serve quanto meno a capire il grado di vulnerabilità delle proprie idee a quelle di terzi. Continua a leggere

Al Lupo al Lupo, Fuga dai Bond!

Ci risiamo, i tassi di interesse risalgono dai livelli infimi e subito i media e gli analisti gridano al lupo al lupo con riferimento ai bond. E’ ovvio che quando i tassi di interesse raggiungono livelli così bassi (vedi grafico Bund 10 anni) , movimenti di 40/50 punti base come quelli registrati a partire dalla metà di aprile percentualmente (ed anche in termini di performance) producono effetti collaterali non irrilevanti sul patrimonio di un investitore, è la legge della matematica.

bund Continua a leggere