Lending Crowdfunding, vi spiego come funziona October (recensione parte seconda)

Nella prima puntata di questa mini guida ho cercato di illustrare quelle che sono le caratteristiche peculiari della piattaforma di lending crowdfunding October.eu.

Adesso entriamo più direttamente nel pratico e vi spiego come iscriversi e come incominciare a prestare (ed incassare) denaro.

Premetto che tutto è molto semplice, agevole, immediato ed anche gratuito.

L’apertura del conto, così come tutte le operazioni effettuate dai prestatori, sono infatti completamente gratis e non prevedono nessuna forma di commissione.

E’ prima di tutto necessario iscriversi come prestatore sul sito https://it.october.eu/ per aprire il conto con Lemon Way. October infatti è agente dell’istituto di pagamento Lemon Way, società vigilata dall’autorità di controllo francese.

I soldi che verseremo, che preleveremo e che verranno accreditati per rimborsi ed interessi transiteranno tutti quanti su questo conto

Dopo la conferma della registrazione si potranno inserire alcuni dati personali ed avere così la possibilità di visitare il sito e vedere i progetti.

Non sarà però ancora possibile prestare denaro.

Per arrivare a prestare denaro è necessario infatti completare la registrazione Continua a leggere

Lending Crowdfunding, vi spiego come funziona October (recensione parte prima)

Come sanno bene i lettori che seguono da tempo i miei articoli sul blog Investireconbuonsenso.com, il crowdfunding, o meglio il lending crowdfunding, è un tipo di investimento che sto seguendo con particolare attenzione.

Consapevole che ad alti rendimenti promessi corrispondono alti rischi, consapevole anche degli ostacoli che si incontrano mettendo denaro sulle piattaforme di lending crowdfunding, ho comunque deciso di diversificare le mie fonti di reddito passivo investendo una piccola porzione dei miei risparmi in diverse piattaforme europee leader del settore.

Di recente mi sono imbattuto in una piattaforma che conoscevo già da qualche anno, ma che dopo un’operazione di rebranding, si è affacciata di nuovo in modo piuttosto convinto sul mercato italiano del lending crowdfunding.

Sto parlando di October, una piattaforma che come vedremo può essere approcciata anche dal piccolo investitore. E’ possibile infatti effettuare prestiti minimi a partire da 20 Euro.

Continua a leggere

Investire con Crowdfunding e Peer to Peer Lending: sto provando Mintos (9° puntata)

Location, Phone, Share, App, Business

Prosegue la mia avventura nel mondo del crowdfunding che questo mese si arricchise di una novità. Ho infatti effettuato il mio primo investimento con una delle più importanti piattaforme europee di peer to peer lending, Mintos.

Tra un pò vi parlerò di questa nuova forma di investimento che ho deciso di sperimentare, ma intanto si consolidano le mie posizioni nel mondo del crowdfunding immobiliare. Sarebbe meglio dire con il social lending nel mondo real estate.

Come sanno i lettori più affezionati, da diversi mesi ho deciso di costruire un piano di accumulo mensile investendo su piattaforme operative nel mondo dell’immobiliare europeo.

La spagnola Housers e l’inglese Property Partners sono state finora le mie scelte finora. Continua a leggere

Piano di accumulo nel settore immobiliare: contrastare i tassi negativi con i REIT (9° puntata)

Villa, Estate, House, Luxury

Aggiornamento consueto del mio piano di accumulo nel settore immobiliare.

Spiegata la volta scorsa la differenza tra equity e lending crowdfunding condivido con voi come sta andando la mia idea di costruire una progressiva (e per ora piccolissima) rendita grazie ad investimenti molto diversificati  collegati al mercato immobiliare.

Vediamo allora cosa ho fatto da maggio a oggi anche perchè sono intervenuto con acquisti sia sulla piattaforma di Housers, per rinforzare partecipazioni già esistenti e che finora non hanno mai mancato un pagamento di interessi, sia comprando sul mercato nuove quote di un ETF che investe su REIT ed azioni immobiliari europee.

Leggi anche: Piano di Accumulo nel settore immobiliare con ETF e Crowdfunding Housers (6° puntata) Continua a leggere

Piano di accumulo nel settore immobiliare: la differenza tra equity e lending crowdfunding (8° puntata)

 

Villas, Property, Real Estate

Il crowdfunding immobiliare sta crescendo in modo lento ma inesorabile anche in Europa. Non siamo ancora ai numeri “americani”, ma il fenomeno merita attenzione.

Secondo il terzo Report italiano sul Crowdinvesting diffuso a luglio dello scorso anno dal Politecnico di Milano, a giugno 2018 erano più di 100 le piattaforme attive nel mondo e quasi la metà erano concentrate in Europa.

Numeri importanti che ancora non trovano però riscontro nei volumi. Seppur in crescita, la raccolta in Europa a giugno 2018 si attestava a 2,1 miliardi di Euro contro i 5,8 miliardi di Dollari degli Stati Uniti.

I bassi rendimenti offerti dalle obbligazioni governative e corporate stanno spingendo gli investitori di tutto il mondo occidentale alla ricerca di nuove soluzioni.

Lo abbiamo fatto anche noi con il nostro personale Piano di Accumulo basato su Crowfunding immobiliare. Ne parleremo nell’ultima parte del post. Continua a leggere

Quali sono i migliori investimenti per vivere di rendita? #3

vivere di rendita

Nelle settimane scorse uno dei più celebri blog americani che tratta il tema di come raggiungere l’indipendenza finanziaria, ha pubblicato una sua personale classifica di quali sono gli investimenti utili per poter approdare al porto sicure del vivere di rendita.

Il blog è Financial Samurai.

La classifica è stata stilata sulla base di 5 indicatori. Rischio, Rendimento, Fattibilità, Liquidità e Grado di Attività. Questi indicatori sono stati misurati da 0 a 10. Più alto è il punteggio più alto è il vantaggio. Quindi 10 sulla voce rischio significa nessun rischio, 10 sulla fattibilità significa che tutti possono realizzare quell’investimento, 10 sull’attività significa che con poco sforzo si ottiene il risultato. Se invece troviamo uno zero sulla liquidità significa che quell’investimento è difficilmente smobilizzabile in pochi giorni.

Gli investimenti finanziari valutati  da Financial Samurai per raggiungere l’indipendenza finanziaria sono stati 8.

Certificati di deposito bancari, obbligazioni, immobili fisici, prestiti peer to peer, dividendi azionari, private equity, real estate crowdfunding, attività personali.

Ovviamente in America ognuno di questi settori ha un’offerta maggiore rispetto a quella che possiamo trovare in Italia, ma possiamo comunque cercare di calare questa proposta nell’universo investibile disponibile per un italiano e vedere se il ranking di Financial Samurai può trovarci d’accordo o meno.

Intanto ecco lo score finale del blogger americano. Continua a leggere

Piano di Accumulo nel settore immobiliare: comincio ad investire in UK con Property Partners (7° Puntata)

Dopo aver iniziato l’esperienza del crowdfunding immobiliare con Housers alla fine del 2017, ho deciso di aumentare la diversificazione del mio (per ora piccolo) portafoglio di quote di immobili acquistati tramite piano di accumulo con il sistema del crowdfunding.

In piena incertezza legata alla Brexit ho deciso così di iniziare la mia esperienza con uno dei più importanti player del settore real estate crowdfunding, l’inglese Property Partner.

Sono oltre 10 i miliardi di Sterline di progetti immobiliari acquistati, gestiti e venduti dal team di Property Partners a partire da gennaio 2015 quando la piattaforma online di negoziazione è stata aperta agli investitori inglesi e non. Una delle caratteristiche che sicuramente hanno attirato la mia attenzione in questi mesi di “rodaggio” è stata proprio l’apertura degli investimenti anche agli investitori stranieri una peculiarità che, come abbiamo visto nell’articolo della settimana scorsa, non si trova nel crowdfunding americano dove piattaforme come Realtyshare, Fundrise e Realty Mogul sono chiuse ai cittadini extra USA.

Rimossa la barriera all’ingresso ho voluto però approfondire ulteriormente la conoscenza della società dapprima iscrivendomi al sito come utente e poi applicandomi con un primo investimento di prova in questo progetto.

Un antico forte adibito ad abitazioni di lusso sull’isola di Wight era il progetto perfetto per un amante dei paesaggi inglesi some il sottoscritto. E da qui è partita la mia avventura con Property Partner.

Continua a leggere