By |Categorie: Investimento|Pubblicato il: 27 Gennaio, 2020|

Come costruire un portafoglio di investimento vincente nel lungo periodo è uno dei classici quesiti che ogni investitore pone a se stesso quando approccia questo mondo. In realtà autoprodurre un portafoglio di investimento efficiente ed efficace nel lungo periodo in una manciata di minuti è relativamente semplice.  Più complessa è l’opera di preparazione ad un gesto meccanico di acquisto degli strumenti finanziari di per sè poco rilevante sul risultato finale se vengono seguite alcune linee guida

E’ possibile investire in autonomia i propri risparmi pur non avendo una preparazione approfondita di finanza ed economia?

E’ possibile autoprodurre un portafoglio di investimento efficiente che offra risultati in linea con l’andamento dei mercati nel lungo periodo?

Certo che si può e nell’articolo di oggi vi spiego come è facile investire in modo semplice e poco costoso senza tralasciare la qualità.

Un paio di minuti ed il gioco è fatto.

Naturalmente quello che vi ho raccontato qui sopra è tutto vero, ma richiede una premessa un pochino più impegnativa.

Nell’anno 2020 ogni investitore ha davanti una grande opportunità.

Investire in strumenti finanziari a basso costo di gestione che offrono a tutti, in modo democratico, la possibilità di investire come i grandi gestori dei fondi di investimento.

Probabilmente il risultato finale di questo processo di autoproduzione dell’investimento non sarà molto diverso da quello che otterranno i professionisti del settore, ma anche se i nostri soldi renderanno qualcosina di meno rispetto agli dei della finanza, il risparmio di costi che avrete accumulato seguendo i consigli che vi darò fra poco renderanno il vostro investimento pari o addirittura superiore a quello dei gestori professionisti in termini di rendimento finale.

Attenzione però. Il prodotto su cui andrete ad investire è la punta di una piramide.

L’esito finale dell’investimento e soprattutto il raggiungimento dei vostri obiettivi, trovano nella scelta del prodotto finanziario il gesto meno importante che dovrete compiere per investire con buon senso.

Sarà sufficiente ad esempio scegliere un prodotto low cost capace di replicare un indice globale azionario ed un prodotto capace di replicare un indice globale obbligazionario ed il gioco è fatto.

Naturalmente potrete anche spingervi più in là decidende di avere un’esposizione meno globale e più home bias utilizzando anche ETF che investono in Europa. Nulla cambia.

Questo gesto meccanico, che si attiverà con un click dal vostro home banking, sarà l’ultimo di un percorso di preparazione ben più lungo che coinvolgerà una più approfondita riflessione su obiettivi, situazione di vita, capacità di risparmio, propensione al rischio, definizione di asset allocation ed infine…scelta dei prodotti.

In tutto questo percorso un consulente finanziario può servire oppure no. Dipende dal vostro grado di educazione finanziaria e dalla vostra voglia di accrescerla nel tempo. Più progredite meno vi servirà pagare qualcuno per investire i vostri soldi.

Stone, The Arrangement Of The, Balance

Un processo un pò più articolato rispetto alla scelta di un prodotto finanziario, che richiede tempo ed un’attenta auto diagnosi di voi stessi, della vostra famiglia, dei vostri progetti dei tempi che avete a disposizione. Bisogna studiare, ma per il benessere finanziario dei nostri soldi ne vale sempre la pena. Anche questo è un investimento.

Archeowealth non ci avevi promesso che in 2 minuti puoi costruire un portafoglio di investimento probabilmente migliore di quello proposto dai gestori professionisti? Mantengo la promessa.

Ricordiamoci sempre che prima di approcciare qualsiasi forma di investimento dovremo preoccuparci di costituire un’adeguata scorta di sicurezza con denaro parcheggiato sotto forma di liquidità. Senza di essa non fate neanche partire il cronometro.

Andiamo avanti. Parto dal presupposto che avete già aperto un normalissimo conto corrente bancario ed un deposito titoli gestibile online.

Ora sì che facciamo partire il cronometro.

Fase 1: Aprite il vostro home banking con user e password (tempo impiegato 30 secondi)

Fase 2: Andate nella sezione investimenti e fate una ricerca prodotto per Isin inserendo IE00BK5BQT80 e IE00BG47KH54 (tempo impiegato 30 secondi)

Fase 3: Aprite il primo esito della ricerca che risulterà Vanguard FTSE All World Ucits ETF. Inserite l’importo di acquisto in Euro desiderato per ottenere la percentuale ideale di azioni che avete deciso di investire nei prossimi anni tenendo conto di tutti i fattori di cui sopra (la vostra asset allocation azionaria). Se lo state facendo in una giornata di borsa aperta fate click su “Acquista” e passate alla fase 4. Se siete in un momento di borsa chiusa inserite un ordine programmato di acquisto per il giorno successivo ed andate alla fase 4 (tempo impiegato 30 secondi).

Nella Fase 4 ripetete lo stesso esercizio della fase 3 ma con il secondo codice Isin che  ho indicato. Dalla ricerca uscirà Vanguard Global Aggregate Bond UCITS ETF Eur hedged. Inserite l’importo di acquisto in Euro desiderato che corrisponderà alla percentuale di obbligazioni  che avrete deciso di investire nei prossimi anni tenendo conto di tutti i fattori di cui sopra (la vostra asset allocation obbligazionaria). Se lo state facendo in una giornata di borsa aperta fate click su “Acquista” e passate alla fase 5. Se siete in un momento di borsa chiusa inserite un ordine programmato di acquisto per il giorno successivo ed andate alla fase 5 (tempo impiegato 30 secondi).

Fase 5: Controllate l’esecuzione degli ordini e chiudete il pc ( o lo smartphone)

Fatto! in 2 minuti avete costruito un super portafoglio di investimento.

Nei giorni successivi tornate a visitare il vostro semplice ed efficiente luogo di investimento.

Compiacetevi per aver creato un portafoglio globale, con un costo complessivo annuo che oscillerà tra lo 0,11% e lo 0,21% del controvalore investito a seconda delle scelte di allocazione fatte. Anzi mi correggo. Il costo scenderà ancora visto che avete scelto Vanguard, una società di cui diventerete sostanzialmente azionisti e che ripagherà i suoi dividendi sotto forma di riduzione progressiva delle commissioni negli anni. Naturalmente voi potrete scegliere anche ETF di emittente diverso. Nella sostanza poco cambierebbe.

Ho scelto due ETF di Vanguard ad accumulazione volutamente. In questo modo ogni dividendo e/o cedola incassato verrà reinvestito automaticamente facendo lavorare in modo eccellente il meccanismo della capitalizzazione composta degli interessi.

Ho scelto due ETF di Vanguard che investono a livello globale. Sull’azionario (FTSE All World) con un unico prodotto i vostri soldi saranno ripartiti su tutte le principali borse mondiali sviluppate ed emergenti. Non avrete bisogno di ripartire i mucchietti tra vari paesi. Lo sta già facendo l’ETF.

Earth, Planet, Atmosphere, Space, Cosmos

Sull’obbligazionario (Global Aggregate Bond) con un unico prodotto i vostri soldi saranno ripartiti su tutte le principali categorie di obbligazioni mondiali con l’accortezza di coprire il rischio di cambio. Governativi, corporate, finanziari ed emergenti. Non avrete bisogno di ripartire i mucchietti. Lo sta già facendo l’ETF.

L’unica attività extra che dovrete compiere nel corso degli anni sarà ribilanciare se necessario ciò che ha guadagnato tanto (vendendo) a favore di ciò che ha guadagnato meno (acquistando). La miglior strategia di gestione del rischio che esiste al mondo vi porterà via al massimo altri 2 minuti all’anno.

Se invece ricorreranno altre condizioni dovrete compiere un’operazione di riduzione del rischio vendendo un pezzettino di ETF azionario a favore di quello obbligazionario. Ad esempio man mano che vi avvicinate all’obiettivo o semplicemente perchè avete necessità di ridurre i rischi per eventi della vita che accadono e basta.

Una volta chiesi ad un rappresentante italiano di una nota società produttrice di ETF per quale motivo anche in Italia non venissero collocati strumenti bilanciati come quelli che già in altri paesi vengono regolarmente collocati. Con un solo prodotto, sulla base del vostro profilo di rischio, potreste costruire un portafoglio bilanciato a bassissimo costo con un solo prodotto.

Ovviamente la risposta faceva capire come questa scelta avrebbe pestato i piedi a molte realtà finanziarie che trovano nella consulenza di portafoglio la loro ragione di esistere.

Fortunamente oggi Vanguard (ma non solo) ci offre la possibilità di replicare una semplicissima asset allocation bilanciata con due soli prodotti. Buy and hold per tanto tempo ed il gioco è fatto. Se poi volete replicare la stessa semplice strategia con prodotti identici ma a distribuzione del dividendo esiste anche questa possibilità.

Qualcuno mi criticherà dicendo che è cattiva educazione finanziaria spingere i risparmiatori ad investire con il fai da te. No signori mi dispiace.

E’ cattiva educazione spingere i risparmiatori su singole azioni o obbligazioni o fondi tematici o fondi con strategie strambe da stregone del ventunesimo secolo, senza una adeguata e ragionata diversificazione. In tanti anni di questo blog abbiamo dimostrato come investire è molto più semplice di quello che ci raccontano e soprattutto dipende tanto dalla nostra personalità prima che dall’andamento dei mercati finanziari.

Quello che abbiamo visto è l’apoteosi della diversificazione per le due asset class principali, azionaria ed obbligazionaria. Il difficile è comprendere bene quanti ingredienti mettere di uno piuttosto che dell’altro nel piatto del nostro investimento.

Vi ho detto (e dimostrato) che in 2 minuti potete creare un portafoglio globale, bilanciato, efficiente e poco costoso. Tanti potranno trovare eccezioni a questa mia affermazione, nessuno potrà dimostrare che tutto ciò non è vero.

Non dico che tutto il mondo della consulenza finanziaria è da buttare via. Servono al contrario professionisti seri e capaci di supportarvi nel percorso di crescita ed apprendimento di un arte, quella di investire il denaro, che richiede molto più tempo di quello che la società moderna (e gli utili delle banche) iper attiva, iper connessa, iper veloce è disposta a concederci.

Siccome è il benessere finanziario dei nostri soldi quello che deve rimanere al centro di tutto, prendetevi tutto il tempo che serve.

Ogni lettore deve considerarsi responsabile per i rischi dei propri investimenti e per l’uso che fa delle informazioni contenute in queste pagine. I consigli proposti hanno come unico scopo quello di fornire informazioni. Non sono, quindi, un’offerta o un invito a comprare o a vendere titoli.

Condividi

Lascia un Commento